Lascito testamentario a COOPI

Sii presente nel mondo con una parte di te
e donerai gioia e speranza

 

Lasciti-min

Un lascito testamentario a COOPI è un gesto d’amore e un regalo prezioso per chi lo riceve e per chi lo dona. Con una scelta generosa e disinteressata è possibile cambiare il destino dei più fragili, proiettare i propri valori nel futuro e garantire continuità agli ideali e ai sentimenti maturati nel corso della propria vita.

Ogni singolo lascito rafforza e rende più concreto l’impegno di COOPI nei Paesi in cui opera. Migliaia di persone potranno avere nuove possibilità per se stessi e per i loro figli. Sostenere COOPI significa essere sempre presenti dove c’è gioia, dove rinasce la speranza e dove ogni vita ha più dignità.

“Siamo una goccia che dove cade fa crescere un’erba, che un domani può diventare un albero, tante erbette vicine che crescendo faranno diminuire il deserto della povertà”
Padre Barbieri

Cos’è un lascito testamentario?

È un gesto che dà continuità alle nostre volontà.
Molti guardano al testamento con timore, ma di fatto è l’unico strumento che permette di:
scegliere a chi affidare i propri beni;
essere vicini ai propri parenti;
sostenere una buona causa.

 

Come fare un lascito testamentario?

Effettuare un lascito è semplice, economico e sicuro. Esistono tre forme di testamento:
olografo, redatto dal testatore;
pubblico, redatto dal notaio in presenza del testatore e di due testimoni;
segreto, scritto dal testatore e consegnato al notaio.

 

Quando pensare a un lascito testamentario?

Compiuta la maggiore età, ogni momento è quello giusto per prendere questa decisione.
Quando senti di condividere una buona causa, diventa impellente il pensiero di esserci sempre per cambiare il destino di chi è più fragile.

 

Perché destinare un lascito testamentario a COOPI?

Disporre un lascito a favore di COOPI vuol dire essere al fianco di tutte le donne, gli uomini e i bambini che vivono situazioni di estrema difficoltà nelle regioni più povere del pianeta.

 

Abbiamo cinque precisi obiettivi

Acqua e igiene,
per far crescere la speranza


lasciti_acqua_igiene

Sicurezza alimentare,
per nutrire ogni sogno


lasciti_sicurezza_alimentare

Nutrizione,
perché ogni progetto nasce da qui


lasciti_nutrizione

Protezione,
perché non si spenga il sorriso


lasciti_protezione

Sostegno a distanza,
insieme faremo grandi cose


lasciti_sad

 

La parola ai protagonisti

 

lasciti_LedaLa scelta di Leda

“Era l’inverno del 2003, quando ho incontrato P. Barbieri e grazie a lui ho conosciuto COOPI. È passato tanto tempo da quel freddo inverno e ora sostengo 14 bambini con COOPI. Le parole e le azioni di padre Barbieri mi hanno fatto capire come la mia esistenza può avere un significato più intenso. Per questo ho deciso di inserire anche COOPI nel mio testamento. COOPI è l’unico punto fermo del mio testamento, non ho mai dubbi e ripensamenti: è la mia scelta migliore, solo così so che il mio desiderio di alleviare le sofferenze delle popolazioni del Sud del mondo continuerà anche dopo di me”

———————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————————–

Il racconto di Alessandro Andrea_Sanna_Lasciti_testamentari

“Mio zio, Andrea Sanna, è sempre stato molto attento ai bisogni altrui. Ha sempre dimostrato una grande passione per i temi e le problematiche sociali, testimonianza ne sono la sua passione politica e gli innumerevoli documentari da lui realizzati nell’arco della sua carriera di regista. La sua grande passione è sempre stata seguita da gesti di concreto sostegno alle realtà che operano per un mondo migliore e più giusto, in particolare aveva conosciuto COOPI durante un lavoro svolto in Sud America e da allora ne era diventato un attivo sostenitore. Dal 2004 infatti aveva iniziato a supportare regolarmente i progetti di COOPI  perché ne condivideva fermamente i valori e i principi, rassicurato dalla concretezza e trasparenza con cui i suoi operatori realizzano i progetti. Andrea Sanna ha deciso di comprendere COOPI nelle sue ultime volontà con la speranza e la fiducia che questo gesto generoso fosse d’aiuto a creare un domani migliore per le persone che lasciava.”

—–

Per informazioni

Hai altre domande sul significato di un lascito testamentario? Parlane con Luisa Colzani che saprà consigliarti e chiarire ogni tuo dubbio. Potrai richiederle anche l’opuscolo gratuito interamente dedicato ai lasciti testamentari che ne spiega il funzionamento.

Luisa_Lasciti_testamentari
Luisa Colzani
COOPI – Cooperazione Internazionale
Via Francesco De Lemene 50, 20151 Milano
email lasciti@coopi.org
Tel. 02 3085057


Lasciti ultima modifica: 2015-03-06T14:45:57+00:00 da coopi
Lasciti ultima modifica: 2015-03-06T14:45:57+00:00 da coopi