Ancora scontri in Rep. Centrafricana

rca 2

A Bangui nuova ondata di violenza

Da sabato 26 settembre, una nuova ondata di violenza ha colpito Bangui, capitale della Repubblica Centrafricana, con scontri violenti tra le due fazioni opposte: i Seleka e gli Antibalaka.

La situazione in città è molto instabile, le strade principali sono bloccate, è stato dichiarato il coprifuoco, molte sedi di ong e negozi sono stati saccheggiati.

I 16 cooperanti espatriati di COOPI sono stati messi in sicurezza e si sta valutando l’evacuazione del personale non indispensabile.

Momento decisivo è rappresentato oggi dal rientro della presidente ad interim, Catherine Samba-Panza, che sarebbe dovuta rimanere negli Stati Uniti fino alla fine della settimana per partecipare all’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, ma ha anticipato il suo rientro a causa dell’aumento dei disordini e delle proteste.

COOPI lavora nella Repubblica Centrafricana dal 1974. Da allora non ha mai lasciato il Paese.

Ancora scontri in Rep. Centrafricana ultima modifica: 2016-01-29T11:52:55+00:00 da coopi