Mostra fotografica “Popoli del Lago Ciad”

Regione Lago CIad_donna_insegna_bambini

Inizio

3 novembre 2017

Fine

19 novembre 2017

Dove

Via Santa Marta, 18, Milano

Giovedì 2 Novembre alle ore 18 avverrà l’inaugurazione della mostra “Popoli del Lago Ciad. Una crisi umanitaria vista dall’interno” del fotografo ciadiano Abdoulaye Barry, ospitata allo Spazio MiFAC (Fotografia Arte Cultura – Milano) in Via Santa Marta 18. L’esposizione, realizzata da COOPI e Vita col sostegno di AICS (Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo), rimarrà aperta dal 3 al 19 Novembre dalle ore 15 alle ore 19 (martedì-sabato), mentre sabato 18 e domenica 19 Novembre, dalle ore 10 alle ore 19.

Il progetto fotografico intende raccontare quella che è stata definita come una delle più gravi crisi in epoca recente, quella della Regione del Lago Ciad, che, a causa delle azioni del gruppo terroristico di matrice islamista Boko Haram, ha visto un numero crescente di rifugiati migrare dai Paesi limitrofi.

Barry ha trascorso gli ultimi mesi viaggiando tra il sud del Niger e il Ciad per testimoniare l’emergenza e il modo in cui impatta sul vivere quotidiano delle comunità locali. Le sue fotografie traggono ispirazione dai lavori di documentazione di Bruno Boudjelal di Robert Capa.

La mostra sarà curata da Laura Serani, in passato direttrice della Biennale di Bamako.

Mostra fotografica “Popoli del Lago Ciad” ultima modifica: 2017-10-25T17:09:20+00:00 da coopi