La continua instabilità socio-politica e gli effetti dei cambiamenti climatici rappresentano un grave ostacolo per lo sviluppo del Guatemala. Il Paese, infatti, risulta essere uno dei più esposti a livello mondiale a calamità provocate da uragani, alluvioni, terremoti, eruzioni vulcaniche e lunghi periodi di siccità.
Pertanto COOPI dal 1973 interviene per prestare assistenza alle comunità più esposte ma anche e soprattutto per mitigare gli effetti dei cambiamenti climatici e rafforzare le capacità locali di gestione del rischio attraverso: attività di formazione e sensibilizzazione; esercizi di simulazione; elaborazione di piani di risposta in caso di emergenza; supporto alle autorità locali; partecipazione e incidenza della società civile; sistema di informazione geográfica per la gestione del rischio. Il tutto viene realizzato attraverso un approccio multi-rischio che tiene conto soprattutto delle necessità dei gruppi più vulnerabili della popolazione (donne, bambini, disabili e persone anziane).
Inoltre il Guatemala presenta l’indice di malnutrizione infantile tra i più alti a livello mondiale e la produzione agricola dipende fortemente dalle condizioni atmosferiche; per questo abbiamo svolto interventi di formazione e distribuzione di alimenti, sementi e utensili per migliorare la diversificazione della dieta, minimizzare il rischio di dipendere dalle poche e fragili risorse alimentari e rafforzare la sicurezza alimentare delle famiglie piú vulnerablili.

* I dati relativi ai Risultati di COOPI sono aggiornati all’ultimo bilancio sociale.

La situazione in Guatemala

I risultati di Coopi



128/188
ISU
21,7%
Tasso di analfabetismo
48%
Tasso di malnutrizione infantile moderata/severa
-%%
Tasso di popolazione che vive sotto la soglia di povertà


3
Progetti
54.635
Beneficiari
3
Staff internazionale
19
Staff locale

Vai al Blog

Documenti

  • Resiliencia y Medios de Vida pdf 5.2 MBDownload

Sede

Guatemala ultima modifica: 2015-03-23T21:31:43+00:00 da coopi