Guinea Bissau

Fino a febbraio 2003 l’attività di COOPI in Guinea Bissau comprendeva esclusivamente il supporto all’Associazione Don Camillo Zaramella di Este (Padova), che è da anni impegnata nel sostegno della Banca del Sangue dell’ospedale nazionale Simao Mendes, creata nell’ambito del Servizio Nazionale del Sangue. In un contesto generale di grande povertà e di elevata incidenza di malattie infettive il ruolo della Banca del Sangue è molto importante in quanto rappresenta l’unica struttura in grado di fornire sangue controllato ed affidabile.

Nel 2002 COOPI, che ha già una grande esperienza in progetti volti all’inserimento nel mondo del lavoro in quella sub-regione, ha redatto la proposta tecnica e finanziaria per un progetto di reintegrazione di ex combattenti all’interno del Programma PDRRI, finanziato dalla Banca Mondiale e da alcuni paesi donatori.

Il progetto e l’intervento di COOPI in Guinea Bissau sono terminati.

Guinea Bissau ultima modifica: 2016-09-21T10:54:05+00:00 da Federica Urso