Il Territorio Occupato Palestinese vivono una realtà fortemente instabile, nel cui contesto intervenire è divenuto sempre più problematico a causa di equilibri precari.
In tale delicato contesto, COOPI opera dal 2003 principalmente con due tipologie di progetti: la prima afferente al settore dei servizi socio-economici, la seconda a quello dell’educazione.
Le attività previste, nel primo caso, sono finalizzate a migliorare le condizioni di vita di gruppi marginalizzati, attraverso la creazione e la diversificazione di fonti di reddito. Dietro compenso stabilito con i rappresentanti delle municipalità coinvolte, abbiamo impiegato persone appartenenti a gruppi vulnerabili in attività di riabilitazione/costruzione di infrastrutture per il ripristino di servizi e la raccolta dei rifiuti.
Nel settore dell’educazione, invece, garantiamo l’accesso all’istruzione primaria per i bambini e lavoriamo per migliorare la qualità della formazione professionale degli adolescenti al fine di garantire loro un qualificato accesso al mercato del lavoro attraverso corsi aggiornati e in linea con le esigenze del mercato, attrezzature moderne e collaborazioni con il settore privato.

* I dati relativi ai Risultati di COOPI sono aggiornati all’ultimo bilancio sociale.

La situazione in Palestina

I risultati di Coopi



107/187
ISU
4,7%
Tasso di analfabetismo
[
11%
Tasso di malnutrizione infantile moderata/severa
0%
Tasso di popolazione che vive sotto la soglia di povertà


2
Progetti
1.234
Beneficiari
2
Staff internazionale
2
Staff locale

I progetti



 

Sede

Palestina ultima modifica: 2015-03-23T21:53:58+00:00 da coopi