La popolazione palestinese vive una realtà fortemente instabile; per questo motivo intervenire è divenuto sempre più problematico a causa di equilibri precari. COOPI è presente in Palestina dal 2002, sostenendo il sistema di istruzione palestinese, nonché facilitando la creazione di collegamenti adeguati tra le scuole e il mercato del lavoro. Dal 2006 fino al 2013, ha esteso le sue attività nella Striscia di Gaza, intervenendo principalmente nella gestione dei rifiuti.
È stata presente a Gerusalemme Est con un progetto di sostegno all’istruzione e allo sviluppo. La terza fase del progetto è attualmente in corso e sarà completato nel 2019. COOPI ha concentrato le sue attività nelle aree più vulnerabili e sociali emarginati di Gerusalemme Est, come la Città Vecchia.

Nel 2016, è iniziata l’attuazione di programmi di protezione attraverso il supporto psico-sociale per giovani adolescenti a Gerusalemme Est, con il fine di rafforzare la resilienza e di ridurre il trauma e l’emarginazione sociale. Inoltre COOPI prevede di lanciare un programma di assistenza nel campo profughi di Shu’fat a Gerusalemme Est, a partire dalla seconda metà del 2017.

* I dati relativi ai Risultati di COOPI sono aggiornati all’ultimo bilancio sociale.

La situazione in Palestina

I risultati di Coopi



113/188
ISU
4,1%
Tasso di analfabetismo
10,9%
Tasso di malnutrizione infantile moderata/severa
0,1%
Tasso di popolazione che vive sotto la soglia di povertà


2
Progetti
1.234
Beneficiari
5
Staff internazionale
2
Staff locale

Vai al Blog

Documenti

    Sede

    Palestina ultima modifica: 2015-03-23T21:53:58+00:00 da coopi