Settimana della Cultura Haitiana a Milano

COOPI_settimanahaitiana

COOPI porta l’artigianato di Haiti nella capitale europea del design

Durante il Fuorisalone – dal 5 al 9 aprile 2017 – COOPI organizza a Milano la Settimana Culturale Haitiana, una settimana di eventi e incontri patrocinata dal Comune di Milano e dall’Ambasciata di Haiti che si terrà a La Stecca 3.0 in Via G. De Castillia 26 (Isola Design District), per conoscere i volti dell’artigianato tradizionale e rivisitato di Haiti.

La Settimana Culturale Haitiana di Milano è il primo appuntamento di un calendario europeo che prevede l’istituzione di altre due settimane dedicate alla cultura haitiana: una a Rennes e una a Bruxelles. Queste tre settimane culturali rappresentano il punto culminante del Programma Europeo per la Cultura, un progetto che COOPI – Cooperazione Internazionale insieme a Volontariat pour le Développement d’Haiti e AfricAmerica ha attivato nel 2015 per favorire lo sviluppo economico del Paese, grazie al finanziamento dell’Unione Europea e della Fondazione svizzera Alta Mane.

Morena Zucchelli, Capo Missione COOPI ad Haiti – “Con un passato di cataclismi e instabilità politica, Haiti è oggi un Paese sottoposto a continui shock che ne impediscono lo sviluppo economico. Ciononostante, i valori dell’arte e della cultura non hanno mai smesso di essere presenti nella vita quotidiana delle comunità locali. Per questo con il Programma Europeo per la Cultura vogliamo rilanciare l’arte come valore positivo per lo sviluppo di Haiti”.

Dal 5 al 9 aprile: Saranno visitabili dalle ore 10.00 alle 19.00 con ingresso libero e gratuito:
mostra (Re)Discovering Haiti del regista e fotografo  italiano Andrea Ruffini. La mostra, a cura di Chiara Oggioni Tiepolo, esporrà una selezione di fotografie e short video che illustrano la particolarità della cultura haitiana: un melange assolutamente unico di cultura caraibica e spagnola con forti influenze africane che si riflettono nell’artigianato locale;
esposizione di oggetti d’artigianato tradizionale, in cui le opere opere selezionate rappresentano una campionatura delle principali tendenze artistiche della tradizione haitiana: la tessitura di drappi vudù, strumenti di pratica di una delle religioni più antiche del mondo la cui storia ha attraversato i secoli e i continenti e che ancora oggi è diffusa ad Haiti; la realizzazione di sculture in cartapesta (papier-mâché), particolarmente conosciuta nei Caraibi perché legata alla celebrazione del carnevale; la lavorazione del ferro battuto (fer forgé), specialità artistica di Haiti che vanta i nomi di alcuni artisti di fama nazionale;
esposizione di una selezione di creazioni di moda e design concepite dall’architetto e designer italiano Arturo Vittori e realizzate dagli artigiani haitiani che hanno partecipato all’atelier “Culture-à-porter” nel quadro del progetto di COOPI. Nel corso di questo atelier, Vittori ha mostrato agli artigiani locali il potenziale innovativo della tradizione artigianale haitiana nel panorama artistico europeo. Ne sono risultate delle vere e proprie opere artistiche prêt-à-porter: la perfetta rappresentazione di una tradizione culturale in continua evoluzione e pronta ad abbracciare con entusiasmo l’innovazione europea;
mercatino di sculture tradizionali haitiane in fer forgé a cura della Fondazione Marcegaglia.

Giovedì 6 aprile: Alle ore 18.00 ci sarà l’inaugurazione della Settimana Culturale Haitiana. Interverranno: Claudio Ceravolo, Presidente COOPI; Emmanuel Charles, Ministro Consigliere Incaricato d’Affari a Roma;  Marco Umberto Pasini, Console Haiti a Milano; Morena Zucchelli, Capo Missione COOPI ad Haiti; Eddy Jean Remy, Presidente Federazione Nazionale Artigiani Haiti; Arturo Vittori, architetto e designer, che presenterà i prodotti del suo atelier “Culture-à-porter” insieme a quattro modelle. A seguire sarà offerto un aperitivo.

Venerdì 7 aprile: dalle 17.00 alle 19.00 si terrà un incontro con l’artista haitiano Eddy Jean Remy – Presidente Federazione Nazionale Artigiani Haiti – che si esibirà in una live performance in cui darà una dimostrazione della lavorazione delle sue pregiate sculture in ferro battuto. A seguire sarà offerto un aperitivo.

Sabato 8 aprile: giornata dedicata ai sapori di Haiti, che prevede alle ore 11.00 un incontro con Chiara Alluisini, Segretario Generale della Fondazione Marcegaglia con proiezione dei suggestivi scatti della fotografa Federica Bottoli sulla cucina e i mercati di Haiti. Seguirà, alle ore 11.30, un live show cooking di alcuni piatti caratteristici di Haiti realizzati da Thérèse Theodor, chef haitiana trasferita a Genova che ha deciso di trasformare la propria cucina in un ristorante aperto al pubblico per far conoscere i sapori e le tradizioni del suo Paese natio.

Tutti gli eventi si terranno a La Stecca 3.0 in Via G. De Castillia 26 con ingresso libero e gratuito.

Sono disponibili foto e video del progetto ed interviste con Claudio Ceravolo, Presidente COOPI e Morena Zucchelli, Capo Missione COOPI ad Haiti.

Scarica la locandina del programma >>

Partecipa e condividi l’evento su Facebook >>

Ufficio stampa COOPI:
Isabella Samà
Tel. 02 3085057
ufficiostampa@coopi.org
www.facebook.com/coopi.org
twitter.com/coopi

Settimana della Cultura Haitiana a Milano ultima modifica: 2017-03-01T15:27:34+00:00 da coopi