Convegno “Sicurezza Alimentare nel dopo Expo”

10_5_DEF_LOC_19MAGGIO

La filiera degli anacardi in Sierra Leone approda a Milano come case history sul tema “Sicurezza alimentare dopo Expo”, il 19 maggio presso la Statale di Milano, dalle ore 10 alle 12 (Aula Pellizzi, via Celoria 2).

Il convegno illustra le prospettive del progetto “Sviluppo imprenditoriale partecipato per l’ottimizzazione della filiera degli anacardi”, realizzato da COOPI e finanziato da Fondazione Cariplo, Comune di Milano e Regione Lombardia.

Il progetto, che coinvolge 1.200 agricoltori locali riuniti in 48 associazioni, mira a sostenere la produzione di anacardi, dalla coltivazione alla trasformazione e conservazione del frutto, fino alla sua commercializzazione.

Aprono i lavori:

  • Paola Pessina, Membro Commissione Beneficenza Fondazione Cariplo;
  • Claudio Ceravolo, Presidente COOPI.

Intervengono:

  • Claudia Sorlini, Presidente Comitato Scientifico per EXPO;
  • Massimo Salvadori, Area manager COOPI Sierra Leone;
  • Stefano Corsi, Università di Milano;
  • Joseph Tholley, Department Director UNIMAK (in collegamento dall’Università di Makeni, Sierra Leone);
  • Francesca Mapelli, Politecnico di Milano;
  • Tomaso Amati, referente di Ingegneria senza Frontiere;
  • Valter Molinaro, Responsabile Innovazione Coop Lombardia;
  • Paolo Pastore, Direttore di Fairtrade Italia.

Modera Marco Fiala, Università di Milano, Resp. Progetto UniMI-UniMAK.

Il convegno concede crediti formativi agli studenti partecipanti e sarà realizzato in collegamento con l’Università di Makeni (Sierra Leone).

COOPI – Cooperazione Internazionale è un’organizzazione non governativa (ONG) italiana, laica e indipendente, fondata nel 1965. Oggi è presente in 25 paesi di Africa. America latina e Medio Oriente dove realizza 180 progetti di emergenza e sviluppo e 28 progetti di Sostegno a distanza.

Il progetto “Sviluppo imprenditoriale partecipato per l’ottimizzazione della filiera degli anacardi” è finanziato da Fondazione Cariplo, Comune di Milano e Regione Lombardia. I partner coinvolti sono COOPI – Cooperazione Internazionale (capofila), Politecnico di Milano – Dipartimento di Ingegneria Gestionale, Università degli Studi di Milano – Dipartimento di Economia, Management e Metodi Quantitativi e National Federation of Farmers of Sierra Leone. Collaborano all’iniziativa La Fondazione Politecnico di Milano, Ingegneria Senza Frontiere Milano e COOP Lombardia.
Ufficio stampa COOPI:

Isabella Samà

ufficiostampa@coopi.org

tel. 02.3085057

Convegno “Sicurezza Alimentare nel dopo Expo” ultima modifica: 2016-05-13T15:29:06+00:00 da coopi