Paraguay, disabilità: gli interventi nelle situazioni d’emergenza

Seminario

Migliorare l’inclusione delle persone con disabilità in situazioni di emergenza. Con questo obiettivo, lo scorso 18 maggio, il Dipartimento di Concepción ha ospitato un seminario nell’ambito del progetto Cháke Ou, che mira a rafforzare la capacità di preparazione e di coordinamento da parte delle istituzioni e della comunità per la riduzione del rischio disastri in Paraguay.

Il seminario è stato l’occasione innanzitutto per esaminare le norme e le leggi nazionali e internazionali riguardanti le persone con diverse abilità, con un’attenzione particolare al tema delle barriere architettoniche. In secondo luogo, sono stati analizzati i diversi tipi di disabilità (fisica, psichica, mentale e sensoriale) e si è fatta una riflessione sul cosa significa averli e, di conseguenza, sul come gestire un’emergenza tenendoli presenti. Infine, si è affrontato il tema del rinnovare l’approccio alla riduzione rischi disastri e la coordinazione inter-istituzionale, a partire dalla consapevolezza dell’inclusione dei soggetti con diverse abilità.

L’evento ha visto la partecipazione di rappresentanti delle istituzioni locali e nazionali oltreché di operatori del settore, volontari e persone con disabilità.

Il progetto Cháke Ou è stato finanziato da ECHO (Dipartimento per gli Aiuti umanitari e la Protezione civile della Commissione europea) e realizzato da COOPI in consorzio con UNDP, WFP e Adra.

Si ringrazia Federica Giovannetti per la collaborazione

Paraguay, disabilità: gli interventi nelle situazioni d’emergenza ultima modifica: 2017-06-28T10:41:20+00:00 da Isabella Samà