Cosa Facciamo

Prevenzione del COVID 19 nelle comunità indigene di Loreto

Le contenu en ligne est aussi disponible en fran├žais. Passer au fran├žais

L’emergenza sanitaria provocata dall’epidemia da Covid-19 ha colpito con maggiore durezza le popolazioni autoctone. Secondo i dati pubblicati dal ministero della Salute a settembre 2021, a Loreto, il tasso di mortalità è del 9,29% (leggermente superiore al tasso nazionale del 9,21%) e sono stati registrati 44.844 casi e 4.165 decessi a causa dell’infezione da Covid-19.

A causa della collocazione remota di queste comunità e della scarsità di mezzi per accedere a cure ed assistenza le popolazioni native sono estremamente vulnerabili. Pertanto, il progetto iniziato a settembre 2021 si è posto l’obiettivo di rafforzare la capacità di prevenzione daCOVID-19 nelle province di Rio Tigre, Urarinas e Parinari.

I bambini, gli adolescenti e le loro famiglie nelle comunità native ricevono kit di igiene familiare, ognuno dei quali è composto da alcool in gel, detergenti per lavare, saponi per le mani, spazzolini e dentifrici, mentre la distribuzione di mascherine come dispositivo di protezione è riservata a tutta la popolazione indistintamente. Nell’ambito dell’intervento sono stati consegnati 4.700 kit per l'igiene sensibilizzando la comunità con messaggi chiave sulle pratiche igieniche corrette e sulla protezione. Nel complesso, 18.800 persone hanno ricevuto articoli per l'igiene personale e domestica in una zona in cui le persone non accedono facilmente a questi tipi di prodotti.

Oltretutto, il progetto ha previsto anche una linea di costruzione di “blue point”, sistemi di approvigionamento di acqua per promuovere il lavaggio frequente delle mani, sia negli studenti delle scuole pubbliche sia nelle persone che vanno nelle strutture sanitarie per le consulte mediche. Finora sono stati costruiti 15 Blue Point in 11 strutture pubbliche a Iquitos (capitale della regione amazzonica di Loreto) a beneficio della popolazione scolare e dei malati che visitano gli ospedali, ma è prevista la costruzione di altri 35 Blue Point in diverse scuole della capitale del Perù, Lima. 


Questo progetto è finanziato da: