Dove Lavoriamo

Mali

Le contenu en ligne est aussi disponible en français. Passer au français

Dal 2013, COOPI interviene in Mali nelle regioni di Mopti e Ségou, che contano livelli di malnutrizione infantile tra i più elevati del Sahel e un’incidenza allarmante di violazioni dei diritti umani.

I nostri risultati nel paese

Settori di intervento :
Settori di intervento:
Acqua e igiene Protezione Salute Sicurezza Nutrizionale Sviluppo d'Impresa
5 Progetti
100% emergenza
968.476

beneficiari diretti

4

staff internazionale

124

staff locale

Settori di intervento:
Settori di intervento:
Acqua e igiene Migrazioni Protezione Salute Sicurezza Alimentare Sicurezza Nutrizionale Sviluppo d'Impresa
36 Progetti
3% sviluppo
97% emergenza
4.808.374

beneficiari diretti

La presenza di COOPI in Mali

Il Mali è tra i paesi più colpiti dalla crisi multidimensionale che sta attraversando il Sahel.

Dal 2012, è sconvolto dai continui scontri nelle regioni del Nord e del centro che hanno costretto la popolazione ad abbandonare campi e bestiame e contribuito ad un massiccio spostamento di sfollati interni.

Dal 2013, in Mali COOPI interviene nelle regioni di Mopti e Ségou, che contano livelli di malnutrizione infantile tra i più elevati del Sahel e un’incidenza allarmante di violazioni dei diritti umani, soprattutto nei confronti dei bambini, spesso reclutati da gruppi armati.

Nel 2022, la crisi alimentare è ulteriormente peggiorata, aggravata dal conflitto in Ucraina e dal blocco delle importazioni di cereali. Per fare fronte alla profonda crisi alimentare e all’emergenza umanitaria in queste regioni, COOPI ha identificato tra le diverse aree di intervento progetti di contrasto della malnutrizione, fornendo supporto ai centri sanitari per migliorare l’accesso alle cure mediche e di protezione dei minori, monitorando le violazioni dei loro diritti e fornendo supporto psicosociale alle vittime di abusi e violenza.

Nel 2022 COOPI ha integrato in queste azioni il distretto di Bamako con interventi nell'imprenditoria giovanile e femminile.

COOPI in Mali oggi

Meccanismi di risposta rapida alla crisi umanitaria, protezione, salute e salute mentale, contrasto della malnutrizione sono i filoni principali dell’intervento di COOPI in Mali.

Qui COOPI garantisce accesso ai servizi di salute e nutrizione e fornisce sostegno psicosociale a sfollati, rifugiati, migranti e comunità ospitanti con un focus particolare sui soggetti più vulnerabili: donne incinta e in allattamento, bambini, disabili, anziani.

COOPI lavora in Mali a fianco delle istituzioni governative per garantire una risposta ai crescenti bisogni legati al contesto di vulnerabilità. L'impegno del personale locale e nazionale è cresciuto negli anni per affrontare le difficoltà del Paese.

Progetti in corso: “Protezione e monitoraggio delle attività nei siti per sfollati interni”, finanziato da UNHCR.


Principali settori di intervento oggi

In risposta alla crisi alimentare che da anni colpisce il Paese e ai bisogni urgenti delle popolazioni più vulnerabili, in Mali COOPI promuove la sicurezza nutrizionale intervenendo su molteplici fronti:

  • Accesso a cure mediche e nutrizionali gratuite presso centri sanitari ed equipe mobili polivalenti
  • Campagne di sensibilizzazione su buone pratiche di allattamento, di alimentazione del neonato e del bambino (ANJE), tecniche di diversificazione alimentare
  • Screening neonatali per la malnutrizione e formazione sulla misurazione del perimetro brachiale
  • Distribuzione di attrezzature mediche presso i centri sanitari
  • Formazione degli attori comunitari e del personale sanitario su competenze gestionali, amministrative e finanziarie
  • Sensibilizzazione di madri, attori comunitari e personale dei relais comunitari su prevenzione della diffusione, controllo e gestione delle infezioni da Covid-19
2023
3

progetti

764.065

beneficiari

Negli ultimi anni in Mali è aumentato sensibilmente il numero di migranti e sfollati e, con questo, quello minori non accompagnati o separati, a rischio di essere reclutati dai gruppi armati. COOPI promuove nel Paese interventi di protezione rivolti a migranti e sfollati e alle comunità ospitanti con particolare attenzione per la tutela dei minori. COOPI si propone come punto di riferimento nella risposta e prevenzione delle violazioni dei diritti dei bambini, contribuendo a rafforzare i meccanismi comunitari maliani di protezione dell'infanzia, adottando un approccio partecipativo e in un’ottica di genere.

COOPI promuove in Mali attività di Protezione su molteplici livelli:

  • servizi di assistenza temporanea, accompagnamento per il ricongiungimento familiare e soluzioni di reinserimento nelle comunità di origine per bambini e minori vulnerabili e/o non accompagnati;
  • monitoraggio, verifica e documentazione delle violazioni gravi dei diritti dei minori commessi dai gruppi armati;
  • attività ricreative e psicosociali a livello locale;
  • rafforzamento delle capacità delle autorità locali;
  • supporto nella gestione di centri di transito di migranti e minori non accompagnati;
  • promozione della salute mentale a livello comunitario e individuale (“case management”), con azioni di sensibilizzazione e formazione dei professionisti della sanità, con focal point comunitari e di advocacy presso le istituzioni;
  • monitoraggio delle violenze e violazioni gravi dei diritti dei bambini.

 

2023
1

progetto

44.084

beneficiari

Scopri dove operiamo in Mali

Linee di sviluppo di COOPI in Mali 

I settori di intervento prioritari di COOPI nel prossimo futuro in Mali rimarranno:

  • Protezione potenziando l’assistenza a donne vittime di violenza di genere, minori non accompagnati vittime di abusi e dei conflitti armati, promuovendo parallelamente attività di sensibilizzazione, formazione e capacity building.Inoltre, rinforzando la presa in carico di bambini, la loro riunificazione con le famiglie, il reinserimento socioeconomico, scolastico e professionale tramite i centri di transito e di orientamento e con le famiglie che li accolgono.
  • Nutrizione attraverso il rafforzamento dei centri di salute comunitari e attività di prevenzione e presa in carico dei casi di malnutrizione.
  • Salute, garantendo l’accesso alle cure di base per i nuovi sfollati interni;
  • Salute mentale e sostegno psicosociale, rinforzando le conoscenze comunitarie sull’auto-presa in carico, la presa in carico di primo livello della piramide IASC e i sistemi di referenziamento per i livelli superiori. Verrà posta una particolare attenzione sulla coesione sociale e nel contrasto alla stigmatizzazione della malattia mentale e delle difficoltà psicosociali. Inoltre, si agirà sul rinforzo delle competenze degli operatori sanitari sulle problematiche di salute mentale di livello 2 e sul sostegno psicosociale.
DONATORI ISTITUZIONALI
CLUSTER
ISTITUZIONI
PARTNER NAZIONALI E LOCALI
PARTNER INTERNAZIONALI

Attualmente le attività di COOPI in mali sono finanziate da:

nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione

Nutrizione (co-lead nella regione di Bandiagara) • Protezione e Protezione Minori • Salute • Sicurezza Alimentare • Quadro operativo per la salute mentale • Gruppo di lavoro GBV • GTAH (Groupe de Travail Action Humanitaire) • FONGIM (Forum des ONGI du Mali)

Associazione Salute Comunitaria (ASACO) • Comitati locali protezione dell’infanzia (CLPE) • Direzione regionale del Ministero della Promozione della Donna, dell'Infanzia e della Famiglia (DRPFEF) • Direzione Regionale della Salute (DRS) • Distretto Sanitario di Djenné • Municipi

AMSODE • ARCADE Santé PLUS

CRS • LVIA • Mercy Corps • TAMAT • TdH Svizzera • VIS

ULTIME NEWS

ULTIME NEWS

Contatti :

COOPI - mali Sotuba ACI, LOT NA/2598 - Bamako