Dove Lavoriamo

Siria

COOPI è attiva in Siria dal 2016 dove ha realizzato soprattutto interventi di protezione e progetti per la promozione della sicurezza alimentare e agricoltura nelle zone rurali di Damasco, Dara’a, Hama, Homs, Raqqa e Aleppo.

I nostri risultati nel paese

Settori di intervento :
Settori di intervento:
Educazione in Emergenza Protezione Sicurezza Alimentare
15 progetti
100% emergenza
143.098

beneficiari diretti

6

staff internazionale

+100

staff locale

Settori di intervento:
Settori di intervento:
Acqua e igiene Educazione in Emergenza Protezione Sicurezza Alimentare
24 PROGETTI
100% EMERGENZA
219.481

beneficiari diretti

La presenza di COOPI in Siria

Nel 2017 COOPI ha inziato il suo primo intervento in FSL e WASH a Qatana nell’area rurale di Damasco finanziato dall’AICS e nel 2018, COOPI ha avviato un programma di protezione ad Aleppo finanziato dall'UNHCR per fornire sostegno a persone con bisogni specifici - soprattutto anziani, bambini, disabili - e ha avviato un intervento di assistenza alimentare salvavita e di sostegno alla produzione agricola a livello famigliare finanziato da ECHO e OCHA rivolto alla popolazione rientrata a Ghouta est dopo essere sfollata. In Siria COOPI fornisce anche supporto educativo e psicosociale ai bambini di Aleppo al fine di ridurre il rischio di drop-out scolastico e promuove il loro benessere.

COOPI in Siria oggi

COOPI in Siria realizza progetti di emergenza, in coordinamento con le autorità locali e le organizzazioni presenti sul territorio, favorendo, ogni volta in cui è possibile, la transizione da una gestione emergenziale a processi di sviluppo più sostenibile e duraturo. Le aree del Paese in cui COOPI è maggiormente attiva sono i Governatorati di Aleppo, Lattakia, Raqqa, Dara’a, Homs, Hama e Damasco, dove i servizi di base sono molto carenti e l’insicurezza alimentare è ormai un’emergenza. Nel 2023 COOPI è impegnata anche nella risposta al terremoto ad Aleppo, Lattakia e Hama.

Gli ambiti in cui COOPI opera oggi in Siria si confermano essere soprattutto sicurezza alimentare e agricoltura, Early Recovery, educazione e protezione a beneficio di gruppi che soffrono specifiche situazioni di vulnerabilità, quali donne capofamiglia e bambini, persone con disabilità e anziani.


Principali settori di intervento oggi

Per far fronte alla crisi siriana, COOPI promuove attività di Protezione, con l’obiettivo di dare supporto ai soggetti più vulnerabili e gravemente traumatizzati dal conflitto, quali donne capofamiglia rimaste sole a prendersi cura dei figli, disabili e anziani. Le attività principali che COOPI porta avanti in questo ambito sono:

  • supporto psicosociale, sia con unità mobili che con l’apertura di Centri Comunitari rivolti soprattutto alle donne;
  • accompagnamento in percorsi di supporto psicologico, anche tramite “case management” individuali e fornitura di servizi specializzati e di qualità, come quelli forniti tramite terapisti;
  • riattivazione dei meccanismi di protezione sociale;
  • fornitura di materiali di prima assistenza, medicinali di base e dispositivi medici;
  • campagne di sensibilizzazione.
2023
6

progetti

113.658

beneficiari

COOPI promuove l’educazione in emergenza in Siria soprattutto con interventi di:

  • supporto agli studenti nello studio e nel recupero degli anni scolastici;
  • fornitura di materiale scolastico;
  • supporto psicosociale.
2023:
1

Progetti

936

beneficiaries

COOPI promuove la Sicurezza Alimentare e Agricoltura in Siria come risposta alla povertà che colpisce fasce sempre più numerose di popolazione in molte parti del Paese come conseguenza di più di 12 anni di conflitto. Le attività principali realizzate da COOPI in Siria nel settore della Sicurezza Alimentare sono:

  • assistenza alimentare salvavita attraverso fornitura di pacchi alimentari e pasti caldi;
  • distribuzione di voucher alimentari incondizionati e condizionati (cash for work);
  • avvio e rilancio di piccole attività agricole e zootecniche a livello familiare soprattutto mediante distribuzione di kit agricoli e formazione tecnica.

COOPI adotta un approccio integrato per la promozione della Sicurezza Alimentare.

2023
7

progetti

28.214

beneficiari

Scopri dove operiamo in Siria

Linee di sviluppo di COOPI in Siria

I settori di intervento prioritari di COOPI nel prossimo futuro in Siria rimarranno:

  • Protezione, puntando sui centri comunitari in grado di garantire accesso a terapie specializzate e campagne informative su salute mentale, assistenza legale e psicosociale, prevenzione della violenza e abusi su donne e bambini;
  • Sicurezza alimentare e Agricoltura con particolare attenzione alla diversificazione alimentare e all'accesso a mezzi di sussistenza per le comunità più vulnerabili;
  • Educazione con focus su attività di educazione informale integrata a miglioramenti alle strutture scolastiche e formazione degli insegnanti.

Fra gli ambiti di intervento che COOPI si propone di sviluppare nei prossimi anni in Siria ci sarà quello Early Recovery concentrandosi sulla creazione di reti che rendano più sostenibili gli interventi e sulla promozione della resilienza delle comunità e dei gruppi più vulnerabili.

DONATORI ISTITUZIONALI
CLUSTER
ISTITUZIONI LOCALI
PARTNER INTERNAZIONALI

Attualmente le attività di COOPI in Siria sono finanziate da :

nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione

Cash Working Group • Early Recovery and Livelihood • Education • Food and Agriculture Security • Protection sectors and AoRs (Child Protection, GBV, Mine Action)

Syrian Arab Red Crescent (SARC) • Line Ministries (Agriculture, Social Affairs and Labour, Education)

ICU

ULTIME NEWS

COOPI in Siria

A sei anni dall'inizio della crisi siriana, che finora ha mietuto 400.000 vittime, sono oltre 12  milioni le persone che hanno dovuto abbandonare la...

Leggi di più arrow right

ULTIME NEWS

COOPI in Siria

A sei anni dall'inizio della crisi siriana, che finora ha mietuto 400.000 vittime, sono oltre 12  milioni le persone che hanno dovuto abbandonare la...

Leggi di più arrow right
Contatti :

COOPI - SYRIA Malki, 7 Jadet Al Bezem 4065/8, Damascus