Dove Lavoriamo

Ciad

Le contenu en ligne est aussi disponible en français. Passer au français

Dal 1976, COOPI opera in Ciad, un Paese profondamente segnato da continue migrazioni, dalla presenza di gruppi armati e dal cambiamento climatico, che espongono la popolazione ad una vulnerabilità acuta, in particolare dal punto di vista dell’insicurezza nutrizionale e alimentare.

I nostri risultati nel paese

Settori di intervento :
Settori di intervento:
Acqua e igiene Educazione in Emergenza Formazione Governance e diritti umani Protezione Sicurezza Alimentare Sicurezza Nutrizionale
10 progetti
50% sviluppo
50% emergenza
140.391

beneficiari diretti

8

Staff internazionale

37

Staff locale

Settori di intervento:
Settori di intervento:
Acqua e igiene Ambiente e Riduzione Rischi Disastri Formazione Governance e diritti umani Protezione Salute Sicurezza Alimentare Sicurezza Nutrizionale Sviluppo d'Impresa
142 progetti
47% sviluppo
53% emergenza
4.337.321

beneficiari diretti

La presenza di COOPI in Ciad

Nel Paese, COOPI interviene con un approccio multisettoriale. Nelle regioni Lac e N'Djamena, fornisce educazione in emergenza per i bambini sfollati interni e delle comunità locali, offre supporto psicosociale alle vittime di traumi e promuove il consolidamento della pace, con un focus particolare sull’empowerment delle donne, la violenza e le discriminazioni di genere e la prevenzione dei conflitti.

Nelle regioni del Ouaddai, Sila e Salamat, COOPI ha sviluppato progetti sull’agropastoralismo, in particolare riguardo alla prevenzione e gestione dei conflitti tra agricoltori e pastori e la gestione partecipata delle risorse agropastorali.

Da maggio 2023 in risposta alla crisi sudanese, COOPI lavora in Sila a fianco dei rifugiati con progetti nei settori di protezione dell'infanzia e WASH.

COOPI in Ciad oggi

In Ciad, COOPI realizza attività di risposta umanitaria attraverso un approccio multisettoriale, con un’attenzione particolare al coinvolgimento di donne e bambini.

COOPI lavora infatti su:

  • La protezione dell’infanzia attraverso la costruzione di spazi sicuri per il gioco, il sostegno psicologico e la socializzazione, il ricongiungimento familiare per i bambini non accompagnati o separati, le sensibilizzazioni contro il reclutamento nei gruppi armati e la coabitazione pacifica;
  • L'educazione dei bambini e dei giovani grazie al sostegno delle scuole formali, informali e di alfabetizzazione;
  • La gestione sostenibile delle risorse agro-pastorali;
  • L'empowerment delle donne e la prevenzione dei conflitti.

Principali settori di intervento oggi

COOPI promuove l'educazione in situazioni di emergenza in Ciad realizzando interventi sia di natura “infrastrutturale” che di supporto e formazione. In particolare:

  • costruzione e riabilitazione di infrastrutture scolastiche con materiali semi-permanenti;
  • costruzione di strutture temporanee “leggere” ove non possibile prevedere strutture fisse;
  • equipaggiamento delle classi e fornitura di materiale scolastico;
  • supporto psicosociale;
  • formazione degli insegnanti;
  • sostegno alle associazioni dei genitori nel supporto alle scuole;
  • corsi di educazione non formale e di alfabetizzazione.
2023
1

progetto

12.714

beneficiari

Le attività di Protezione rappresentano una componente costante dei progetti di COOPI in Ciad, con un’attenzione particolare a donne e bambini.

I problemi di protezione non sono gli unici a generare ripercussioni sullo sviluppo fisico, cognitivo e socio-affettivo dei bambini. Diritti fondamentali come l’istruzione e la salute non sono garantiti dallo Stato, indebolito della mancanza di risorse e dalla presenza di gruppi armati.

Pertanto, COOPI è in prima linea in Ciad per rispondere a questa emergenza attraverso:

  • miglioramento e accesso a servizi di protezione di qualità e inclusivi per bambini e adolescenti in età scolare e situazione di vulnerabilità;
  • sviluppo delle capacità delle comunità in termini di reinserimento psicosociale, socio-economico ed educativo;
  • monitoraggio dei bambini di strada e minori non accompagnati;
  • potenziamento della governance e del coordinamento integrato tra autorità locali, professionisti sanitari e insegnanti;
  • sensibilizzazione e attività di prevenzione delle violazioni dei diritti dell’infanzia.
2023
3

progetti

63.692

beneficiari

Scopri dove operiamo in Ciad

Linee di sviluppo di COOPI in Ciad

Gli ambiti di intervento prioritari di COOPI nel prossimo futuro in Ciad saranno:

  • protezione dell’infanzia rafforzando attraverso la promozione della salute mentale e il sostegno psicosociale agli sfollati, ai rifugiati e alle popolazioni ospitanti, soprattutto a integrazione delle attività di educazione in emergenza;
  • educazione (in situazioni di emergenza o di sviluppo) attraverso la costruzione e la riabilitazione delle infrastrutture scolastiche, la formazione degli insegnanti e dei servizi decentrati, la sensibilizzazione della comunità, il sostegno alla formazione professionale, il rafforzamento delle associazioni dei genitori e dei comitati di gestione;
  • agropastoralismo e gestione delle risorse naturali: rafforzamento e sostegno degli enti locali nella definizione e applicazione di convenzioni, realizzazione di opere idrauliche e pastorali e istituzione di comitati di gestione, gestione partecipata delle risorse agropastorali nelle zone periferiche di aree protette o di aree fortemente esposte agli effetti dei cambiamenti climatici (desertificazione);
  • promozione della pace, contrasto e prevenzione della violenza e delle discriminazioni di genere, empowerment delle donne.
DONATORI ISTITUZIONALI
CLUSTER
ISTITUZIONI
PARTNER NAZIONALI E LOCALI
PARTNER INTERNAZIONALI

Attualmente le attività di COOPI in Ciad sono finanziate da:

nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione
nome fondazione

Educazione • Protezione

Délégation provinciale de l'action sociale, Bol • Délégation provinciale à l'Enseignement et à la Jeunesse (DPEJ) • DSP Délégation sanitaire • Gouvernorat, préfecture et autorités locales dans les provinces compétentes (LAC, OUADDAI, SILA, SALAMAT et NDJAMENA) • MEN Ministère de l'Éducation nationale • Ministère de l'élevage et production animales et toutes les structures décentralisées compétentes • Ministère du Genre et de la Solidarité Nationale • Sous-direction de protection de l'enfance

ACORD Tchad • Association pour la Protection, Solution aux Orphelins Abandonnés et Vulnérables (APSOA) • Cellule de Liaison et d'Information des Associations Féminines CELIAF • Croce Rossa Ciad • Humanity & Inclusion Francia • Initiative Développement des Projets Solidaires (ID) • OHDEL • PADIESE

IRC

ULTIME NEWS

In lutto per Merlin Mbouyo

Con immenso dolore, annunciamo la morte improvvisa del nostro collega Merlin Mbouyo, Coordinatore di terreno per COOPI nella regione del Lago, in Ciad. Merlin,...

Leggi di più arrow right

La speranza di Hawaye

Hawaye Aguid ha 55 anni e fa parte del gruppo delle produttrici agricole Almaoune. Il gruppo è stato costituito da COOPI, all'interno del villaggio...

Leggi di più arrow right

ULTIME NEWS

In lutto per Merlin Mbouyo

Con immenso dolore, annunciamo la morte improvvisa del nostro collega Merlin Mbouyo, Coordinatore di terreno per COOPI nella regione del Lago, in Ciad. Merlin,...

Leggi di più arrow right

La speranza di Hawaye

Hawaye Aguid ha 55 anni e fa parte del gruppo delle produttrici agricole Almaoune. Il gruppo è stato costituito da COOPI, all'interno del villaggio...

Leggi di più arrow right
Contatti :

COOPI - TCHAD Quartier Hille Rogue; 2eme arrondissement rue 3275 porte 194 BP 1900 Ndjamena