Dove Lavoriamo

Repubblica Centrafricana

Le contenu en ligne est aussi disponible en français. Passer au français

Nonostante gli accordi di pace firmati ad inizio 2019, la Repubblica Centrafricana resta il secondo Paese meno sviluppato al mondo, tuttora caratterizzato da una crisi di protezione endemica.

Più della metà della popolazione – 2.8 milioni su un totale di 4.9 milioni – dipende dall’assitenza umanitaria e circa 17 milioni si trova in una situazione di estremo bisogno.

In questo contesto di crisi, COOPI protegge i più vulnerabili: gli sfollati interni (IDPs), i sopravvissuti alle violenze di genere, le comunità vittime delle persecuzioni e delle vessazioni dei gruppi armati.

COOPI continua a promuovere la sicurezza alimentare, distribuendo cibo e sementi e formando agricoltori e allevatori in tecniche di produzione migliorate, in una visione di sviluppo rurale comunitario. Costruisce scuole e rinforza le capacità degli insegnanti e delle autorità locali attraverso formazioni e sensibilizzazioni. Fornisce sostegno psicosociale ai sopravvissuti alle violenze, realizzando attività di monitoraggio della protezione, di coesione sociale e di gestione di diversi siti di rifugiati e sfollati all’interno del paese.

COOPI lavora nella Repubblica Centrafricana dal 1974 e da allora non ha mai lasciato il paese. Oggi è presente in 12 su 16 prefetture: Bangui, Ombella M'Poko, Lobaye, Nana-Mambere, Ouham-Pende, Ouham, Kemo, Haute Kotto, Basse Kotto, Mbomou, Haut Mbomou e Ouaka.


La SITUAZIONE IN Repubblica Centrafricana

0 /189

ISU - Indice di Sviluppo Umano


Fonte: UNDP - Human Development Report 2020

62,6% %

Tasso di analfabetismo (% di adulti di 15 anni o più)


Fonte: UNDP - Human Development Report 2020

37.5 %

Tasso di malnutrizione infantile moderata/severa


Fonte: UNDP - Human Development Report 2020

0 %

Tasso di popolazione che vive sotto la soglia di povertà


Fonte: UNDP - Human Development Report 2020

L'ATTIVITÀ DI COOPI IN Repubblica Centrafricana

28

Progetti

542.249

Beneficiari

16

Staff internazionale

189

Staff locale

ULTIME NEWS